TAKE PROFIT? NO GRAZIE!

Le strategie con i migliori risultati nel tempo non sono quelle che il cervello si immagina.

Per esempio di fronte a un’azione, un fondo, un etf, in guadagno del 5,10,15%…la maggior parte delle persone non vede l’ora di disfarsene. “Vendi e pentiti” dice un luogo comune. “Meglio avere rimorsi che rimpianti” è un altro celebre detto.

Ma il più grande investitore di tutti i tempi, Warren Buffet, soprannominato l’oracolo di Omaha per la sua capacità di guadagnare investendo in Borsa, dice di fare esattamente l’opposto. Se vogliamo coltivare il nostro “giardinetto”, per usare un termine di uso comune, non dobbiamo avere fretta di vendere quando stiamo guadagnando  perché dice Buffet

 “Vendere i titoli quando s’è guadagnato abbastanza e tenere quelli su cui si sta perdendo è come tagliare i fiori e innaffiare le erbacce”

Warren Buffet

Il problema è che la maggior parte delle persone quando vende un titolo su cui è in guadagno si sente di aver fatto una cosa mediamente intelligente, mentre quando vende un titolo in perdita si sente maledettamente stupida!

Vendere dove si guadagna e non vendere quando si perde sembra sensato, ma così facendo si rischia il suicidio finanziario!

Ecco perché.

 

La mente mente…

La prima distorsione del nostro cervello è che non “pesa” allo stesso modo guadagni e perdite. Non ci sentiamo incredibilmente intelligenti se vendiamo un titolo in guadagno del 10%, ma ci sentiamo incredibilmente stupidi se chiudiamo un’operazione con una perdita del 10%. Il guadagno e la perdita sono sempre della stessa entità, il 10%, ma il nostro cervello da molta più importanza alla perdita che al guadagno. Di fronte allo stesso numero, che dovrebbe generare la stessa dose di piacere e di dispiacere, la somma del +10% con il -10% per il cervello non fa 0.

Quando stiamo perdendo, la ferita brucia molto di più del piacere provocato da un guadagno della stessa entità.

E’ scientificamente dimostrato: le persone detestano perdere molto più di quanto amino guadagnare.

Quindi se guadagnano il 10% su un titolo, hanno molta fretta di chiudere velocemente l’operazione, ma se perdono il 10% sono disposte a perdere molto di più, prima di chiudere l’operazione e sono disposte ad aspettare mesi o anni pur di non vendere in perdita.

Come risparmiatori siamo spesso tratti in inganno dalla nostra mente. Il nostro cervello ci gioca brutti scherzi convincendoci che stiamo facendo delle scelte razionali quando in realtà siamo guidati da dei pregiudizi. Ovvero giudizi non comprovati dai fatti o dai numeri.

 

 Meglio disfarsi dei titoli saliti troppo?

Il problema qualcuno penserà è quando i titoli scendono troppo, non…

Sì, VOGLIO CONTINUARE A LEGGERE

REGISTRATI GRATIS per poter visualizzare tutti i contenuti e ottenere l'accesso al SoldiExpert Club

* Il nome è un'informazione obbligatoria
* Il cognome è un'informazione obbligatoria
* Il tuo indirizzo email è un'informazione obbligatoria e sarà usato anche come nome utente di accesso al sito, quindi inserisci quello che usi maggiormente
Digita due volte la tua email per evitare errori.
Ti chiediamo il numero di telefono solo per contattarti in caso di problemi.
*Campi obbligatori

Il Blog di SoldiExpert SCF

Cerchi consigli per investire in modo
intelligente i tuoi risparmi?

Affidati ai professionisti della
consulenza finanziaria indipendente di
SoldiExpert SCF

PARLA CON NOI

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo appuntamento telefonico gratuito con uno dei nostri consulenti

PARLA CON NOI