COME COMPRARE UN CERTIFICATES CON CEDOLA DEL 30% E PERDERE IL 30%.

I certificates (o certificati) promettono di far guadagnare soldi in breve tempo e ottenere cedole ultra generose. Ma possono tirare solenni fregature e dimostrarsi prodotti illiquidi e costosi (e infatti vengono collocati a manetta da numerose reti e banche).

Per questo noi non li abbiamo quasi mai consigliati (salvo qualcuno per esigenze di copertura) in oltre 25 anni di attività e quando ci arrivano email come quella che esamineremo fra poco di risparmiatori delusi per la “cocente delusione” patita con perdite del 35% per quello che consideravano un investimento “sicuro” restiamo da una parte basiti, dall’altra sappiamo come va il mondo e ben conosciamo la pressione commerciale che banche e reti di consulenti fanno per collocare questi prodotti molto lucrosi per chi li crea e chi soprattutto li colloca.

Cosa sono i certificates? 

Di cosa si tratta innanzitutto? Certamente vi sarà capitato di ricevere un’email o l’offerta di “banker” che vi tesse le lodi di uno di questi magici prodottini che sembrano realizzare il desiderio di ogni investitore: ottenere guadagni senza grossi rischi, frutti generosi senza grandi fatiche. Delle “scommesse” da piazzare sui mercati legati ad azioni, tassi di interesse, materie prime: dall’ago alla pelliccia.

Voi li acquistate e in base all’andamento di alcuni titoli contenuti (il “basket” di titoli), se si realizzano alcune condizioni (che sembrano spesso a una prima occhiata molto di buon senso e quasi impossibile che non si possano realizzare) al termine del periodo prefissato potete incassare il ricco “bottino”. Inoltre durante il viaggio, se previsto, potreste anche incassare delle cedole niente male. Insomma la quadratura del cerchio.

Funziona veramente cosi?
Sono strumenti finanziari così miracolosi (così spesso vengono venduti e propagandati) che consentono di recuperare le minusvalenze, ottenere cedole di oltre il 10% annue, potenziare la virilità, ridurre la prostata (se siete dei maschietti ultra cinquantenni) e allungare la vita?

Dipende. E la maggior parte dei risparmiatori farebbe bene a maneggiarli con cura o evitarli se non ne comprende bene il funzionamento sottostante, i pro ma soprattutto i contro. E pochissimi professionisti in Italia possono consigliarli e analizzarli in modo veramente professionale e indipendente (perchè ci sono anche coloro che li consigliano perchè ricevono sopra o sotto il banco delle commissioni per il “disturbo”) e quindi “statte accorte” come dicono a NapoliE noi, per il tipo di consulenza fornita e l’approccio seguito (dove vogliamo avere sempre le mani libere) preferiamo starne alla larga.

Per banche e reti un collocamento redditizio. Anche il 6% di commissioni da tosare in un colpo solo al risparmiatore!

Nelle ultime settimane il tema Certificati è diventato sempre più bollente e anche su Plus, il settimanale del Sole 24 Ore, un risparmiatore ha denunciato il maldestro tentativo di collocamento da parte di…

Sì, VOGLIO CONTINUARE A LEGGERE

REGISTRATI GRATIS per poter visualizzare tutti i contenuti e ottenere l'accesso al SoldiExpert Club

* Il nome è un'informazione obbligatoria
* Il cognome è un'informazione obbligatoria
* Il tuo indirizzo email è un'informazione obbligatoria e sarà usato anche come nome utente di accesso al sito, quindi inserisci quello che usi maggiormente
Digita due volte la tua email per evitare errori.
Ti chiediamo il numero di telefono solo per contattarti in caso di problemi.
*Campi obbligatori

Il Blog di SoldiExpert SCF

Cerchi consigli per investire in modo
intelligente i tuoi risparmi?

Affidati ai professionisti della
consulenza finanziaria indipendente di
SoldiExpert SCF

PARLA CON NOI

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo check up gratuito e una valutazione del tuo portafoglio

PARLA CON NOI