Auto elettrica: perché sarà sempre un boom?

Il boom delle auto elettriche: ecco quali sono le iniziative delle grandi aziende come Volvo e Apple e dei governi nel mondo.

MoneyReport, il blog di SoldiExpert SCF

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo check-up gratuito o una valutazione del tuo portafoglio

Il giornalista Hakan Emre Ciftkaya di Reuters, un’importante agenzia di stampa britannica, affronta il tema delle auto elettriche tenendo conto di tutte le iniziative prese dai governi e dalle più importanti aziende mondiali, del settore auto e non, riguardo a questo tema.

Il 2020 è stato un anno segnato dalla pandemia nell’industria automobilistica globale. Sebbene il settore sia stato esposto a vendite deboli in questo periodo di deterioramento delle catene di fornitura, le aziende concentrate sulla produzione di veicoli elettrici nella seconda metà dell’anno sono riuscite a distinguersi con i loro progressi.

Il mercato dei veicoli elettrici è cresciuto con le aspettative di una trasformazione economica verde dopo la pandemia. Quali sono le maggiori aziende interessate all’elettrico? Tra queste non si trovano soltanto aziende del settore auto ma anche aziende che guardano all’elettrico come nuova frontiera.

Settore auto: Tesla, Uber e Volvo

Tesla, una delle aziende leader nel settore automobilistico, ha raggiunto un valore di 627,3 miliardi di dollari a causa dell’aumento delle sue azioni del 650% durante l’anno, lasciandosi alle spalle la sua più grande rivale Toyota , ed è diventata la “casa automobilistica più preziosa al mondo” in termini di valore di mercato.

Tesla, che è riuscita a entrare nel listino S&P 500, ha prodotto 103mila veicoli nel primo trimestre dell’anno che corrisponde appena al 4% dei 2,4 milioni di Toyota, ma il marchio ha attirato grande attenzione da parte degli investitori per la sua convenienza in termini di prezzo, affidabilità e innovazioni di produzione su larga scala.

La compagnia di viaggi condivisi Uber ha annunciato quest’anno in un comunicato che tutti i veicoli nell’app saranno sostituiti da veicoli elettrici entro il 2040. Affermando che 800 milioni di dollari saranno forniti ai conducenti per passare ai veicoli elettrici entro il 2025, Uber ha dichiarato che parte dell’assistenza sarà sotto forma di sconti sull’acquisto di veicoli o sulla comodità del noleggio. Si tratta di numeri importanti se si pensa che gli autisti partner di Uber sono circa 3,9 milioni (ndr).

… continua a leggere su SoldiExpert Lab

SoldiExpert LAB SoldiExpert LAB