Settore automobilistico, in Borsa sarà l’anno di Daimler?

Il titolo è cresciuto molto in Borsa durante l'anno e gli analisti vedono ancora del potenziale. Ecco le opportunità, i rischi e le previsioni per il colosso automobilistico

MoneyReport, il blog di SoldiExpert SCF

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo check-up gratuito o una valutazione del tuo portafoglio

“Il prezzo del gruppo automobilistico è aumentato più velocemente di qualsiasi altro valore dell’indice Dax da marzo 2020. Ciò nonostante, gli analisti vedono ancora del potenziale.”

È quanto si legge in un articolo del quotidiano tedesco Handelsblatt sul titolo Daimler che è presente anche in alcuni nostri portafogli consigliati come l’Eurostoxx 50 Selection fra i portafogli self service ed è anche presente nel portafoglio allargato Eurostoxx 600 Plus riservato ai clienti della consulenza personalizzata di SoldiExpert.

L’attuale azione Daimler (il cui marchio più conosciuto è Mercedes) gode di elevati guadagni in termini di prezzo e, allo stesso tempo secondo diversi analisti di una chiara sottovalutazione riflettendo anche i rischi associati.

Chi ha acquistato azioni Daimler esattamente un anno fa ha potuto raddoppiare il proprio capitale. Il prezzo è più che triplicato da marzo 2020. Nessun altro titolo dell’indice Dax ha avuto così tanto successo.

Chiunque acquisti azioni Daimler oggi paga la società solo sette volte l’utile netto annuale previsto per il 2021. È molto economico, dato che tutte le società dell’indice Dax sono valutate più del doppio.

Il titolo quota con un forte sconto di valutazione: un buon 15% rispetto alla media degli ultimi dieci anni e addirittura un terzo degli ultimi 20 anni.

La bassa valutazione delle azioni deriva da utili societari che stanno aumentando molto più velocemente del prezzo. Nel primo trimestre, Daimler ha realizzato un utile netto di 4,3 miliardi di euro. Questo è circa 25 volte tanto quanto l’anno scorso. Alla fine di marzo, Daimler aveva già guadagnato di più che nell’intero 2020, quando l’utile netto era di soli 3,6 miliardi di euro.

In particolare, la Cina, di gran lunga il mercato di vendita più importante, dove Daimler vende ormai più di un’auto su tre contribuendo in modo determinante al balzo degli utili.

Se un anno fa gli analisti si aspettavano un utile di ben quattro euro per azione quest’anno, le stime sono attualmente superiori ai dieci euro.

… continua a leggere su SoldiExpert Lab

SoldiExpert LAB SoldiExpert LAB