Attualità & Opinioni

Più di 2000 analisi per un
investitore informato

Sfoglia l'archivio tramite i comandi di pagina, in base ai temi trattati, oppure cerca l'argomento di tuo interesse tra le nostre numerose analisi tramite il form sottostante.

Risparmio gestito: Eurizon è un Godzilla da 439 miliardi di euro. Fineco, Mediolanum, Azimut e Banca Generali tutti insieme hanno meno masse

Risparmio gestito: Eurizon è un Godzilla da 439 miliardi di euro. Fineco, Mediolanum, Azimut e Banca Generali tutti insieme hanno meno masse
Come Investire

Tra masse gestite e amministrate Fineco cuba 81,4 mld, Banca Mediolanum 93,3 mld, Banca Generali 74,5 mld, Azimut 61,4 mld. Messe tutte assieme le 4 società quotate hanno masse di 310 mld. Eurizon la controllata di Intesa San Paolo attiva nell’asset management le batte tutte anche insieme

Quelle commissioni di performance calcolate in modo farlocco e fatte pagare per anni ai risparmiatori italiani

Quelle commissioni di performance calcolate in modo farlocco e fatte pagare per anni ai risparmiatori italiani
Come Investire

E’ da quindici anni che le autorità nazionali cercano di imporre alle società di gestione nostrane commissioni di performance che non siano predatorie. Nel 2005 Banca d’Italia ha introdotto delle norme per evitare che le commissioni di performance venissero calcolate su periodi mensili o trimestrali e su benchmark farlocchi, che nulla avevano a che fare … Continued

UN BOND DELL’NDRANGHETA FINITO IN UN FONDO DI BANCA GENERALI. SU PRIVATE DEBT & PRIVATE EQUITY TROPPA EUFORIA

UN BOND DELL’NDRANGHETA FINITO IN UN FONDO DI BANCA GENERALI. SU PRIVATE DEBT & PRIVATE EQUITY TROPPA EUFORIA
Come Investire

Il Financial Times, autorevole quotidiano anglosassone, ha scoperto un giro di cartolarizzazioni di crediti con a valle attività sospettate di essere collegate a cosche della ‘ndrangheta. Questi bond sono finiti anche in un fondo chiuso di Banca Generali uno dei colossi dell’asset management In Italia

Analisi costi benefici sui prodotti consigliati ai risparmiatori? Banche e reti provano a fare melina

Analisi costi benefici sui prodotti consigliati ai risparmiatori? Banche e reti provano a fare melina
Come Investire

La direttiva Mifid aveva previsto a partire dal 2018 l’obbligo per gli intermediari finanziari di comunicare i costi reali sostenuti dai risparmiatori (ma pochissimo lo sanno) sugli strumenti e prodotti raccomandati. Ma le lobby del settore hanno chiesto alla Consob di posticipare tutto. Si profila l’ennesimo colpo di spugna all’italiana?